Problemi con i video caricati su YouTube? Per caso “si vedono male?”. Per caso “ci mette troppo tempo a caricare?”. Questo post ti aiuterà a risolvere questo tipo di problemi e magari capire cosa e perchè sbagliavi. Se non ti interessa capire, oppure il tuo capo potrebbe arrivare da un momento all’altro e sorprenderti mentre leggi su Rollino quale sia il formato migliore per l’upload di un video su YouTube, ponendo definitivamente fine alle tue speranze di caricare video decenti sul tuo account YouTube, alla fine del post trovi direttamente una breve sintesi di quello che devi fare. Altrimenti, se il tuo cervello ha fame di sapere, oppure il tuo capo è in ferie, oppure il capo sei tu, puoi cominciare a leggere.


Iniziamo dalla fine: Il formato finale
il video che viene riprodotto dal player di YouTube è in formato Flash Video, FLV. Quando un file video viene uploadato, i server di YouTube effettuano una conversione: il file caricato viene convertito in un file FLV con determinate caratteristiche (bitrate, dimensioni…).

Caricare un file FLV?
Se guardiamo nelle faq di YouTube, il formato FLV, benchè sia il formato del file che effettivamente verrà riprodotto, non compare tra quelli che l’utente può uploadare. Ciononostante se al momento di scegliere il file, ne selezioniamo uno in formato FLV, l’upload avviene con successo.
E’ logico comunque pensare che una conversione sia avvenuta anche in questo caso, perchè bitrate e dimensioni possono essere diverse da quelle scelte da YouTube.
Le (poche) prove che ho fatto caricando file FLV, finora sembrano convincenti in termini dii gap tra la qualità del filmato uploadato e quello effettivamente riprodotto, ma sull’upload di questo tipo di file mi riservo di scrivere un altro post.

I formati accettati
I formati accettati per l’upload, secondo le indicazioni di YouTube, sono .AVI, .MOV, .MPG e WMV.

Limitare il numero delle conversioni vuol dire limitare i danni
Quello che dobbiamo fare è creare un file pronto ad essere caricato su Youtube.

Un dato è certo: ogni conversione che effettua una compressione del file produce sempre un video di minore qualità rispetto a quello originale. Evitare le conversioni superflue significa quindi preservare la qualità dell’immagine. In ogni caso, almeno una conversione è inevitabile: quella che avviene sui server di YouTube.
Quindi, è praticamente sicuro, il nostro video perderà qualcosa comunque. Un primo, ovvio, suggerimento è quindi: ridurre (a zero, quando possibile) il numero di conversioni che portano il filmato originale ad essere pronto per l’upload.

Le giuste impostazioni
Ho ottenuto sempre risultati ottimali in termini di qualità del video riprodotto su YouTube. E penso che il motivo sia questo: ho sempre caricato file con il giusto bitrate, che tradotto significa: il file contiene la giusta quantità di informazioni per ogni secondo di filmato da riprodurre, che ancora più tradotto significa: il video che sto per caricare pesa poco, rispetto alla durata, e comunque si vede bene.

Le faq di YouTube suggeriscono di caricare file MPEG4, compressi con Divx o Xvid, con dimensioni 640×480 pixel. Suggeriscono inoltre di impostare il framerate a 30 fotogrammi al secondo.
Normalmente io ottengo un risultato apprezzabile creando un file .MOV compresso con H.264, con un bitrate di 768Kb al secondo, e impostando le dimensioni a 640×480. Rispetto al framerate, preferisco rimanere con i miei (europei) 25 fps e lasciare l’eventuale conversione del framerate ai server di YouTube.

Conversioni da file WMV
Riguardo al formato WMV, le faq precisano che i video che sono il risultato di una conversione da WMV ad altro formato, normalmente presentano una qualità di riproduzione peggiore: quindi, convertire un file da WMV in altro formato per poi effettuare l’upload sicuramente incide negativamente sulla resa finale del video su YouTube.
Nel caso in cui questa conversione sia necessaria (perchè per esempio possediamo un video WMV, con un elevato bitrate e tendenzialmente di dimensioni elevate), le faq suggeriscono effettuare la conversione in due diversi step: convertire il file in MPEG4 mantendo inalterata la risoluzione (in soldoni: le dimensioni) del video e successivamente ridurla a 320×240. A questo punto si può procedere con l’upload su YouTube.

Zero conversioni, se possibile
Se è fondamentale limitare il numero delle conversioni prima dell’upload, il video migliore sarà quello che proviene direttamente dal software di montaggio, esportato con quelle che ho chiamato le giuste impostazioni. Quindi: monto il video, ed esporto direttamente nel formato che io ritengo ottimale per YouTube. Non ci sono conversioni intermedie: il video nasce direttamente nel formato adatto.
Spesso però questo non è possibile: per esempio voglio caricare un video che non ho montato io; oppure nel mio montaggio è finito uno spezzone di un altro video già compresso.
Bisogna provare, e convertire il video, con un solo passaggio, nel formato che riteniamo ideale. Se il video di partenza ha un bitrate elevato (o comunque un’elevata qualità dell’immagine), questa conversione produrrà comunque un buon video, pronto per essere caricato su YouTube.

Un buon video?
Prima di procedere all’upload, guardiamo il video: al di là delle impostazioni, saranno i nostri occhi a dirci se quello che stiamo per caricare è un buon video. Può sembrare empirico e poco professionale, ed infatti lo è, ma ehi, stiamo caricando un video su Youtube, non stiamo stampando una pellicola per le sale cinematografiche! Se già a questo punto il video ci sembra di qualità scadente, inutile proseguire. Ricominciamo, e rieffettuiamo la stessa conversione, semplicemente aumentando il bitrate, mantenendo invariata la risoluzione (640×480). In questo modo otterremo un video con una qualità dell’immagine superiore.

Dopo l’upload
Se siamo convinti della qualità del nostro video possiamo finalmente effettuare l’upload. A questo punto viene la prova del fuoco: appena il video è disponibile, dobbiamo guardarlo, e verificare i danni causati dalla conversione avvenuta sui server di YoutTube. Se il risultato finale non ci convince, dovremo fare una nuova conversione sul video originale, con un bitrate più elevato, e quindi con una qualità d’immagine più alta.

Le giuste impostazioni e i software di compressione
E’ vero, il cuore pulsante della codifica è nel tipo di compressione che abbiamo scelto (Dvix o H.264, nel nostro caso). Ma una buona parte della conversione o dell’esportazione che effettuiamo dipende in realtà dalle capacità del software che stiamo utilizzando. I settaggi che io suggerisco per la conversione, e quelli proposti dalle faq di YouTube, nella maggior parte dei casi producono un video ottimale. Ma i software variano e con le stesse impostazioni, a partire dallo stesso video originale è possibile che il risultato della conversioni sia diverso a seconda del software usato.
Una buona idea può essere quella di esportare il video magari più volte per ognuno dei formati suggeriti, variando il bitrate, fare l’upload, fino a scoprire con quali impostazioni il nostro software produce il video che ci soddisfa maggiormente.

 

Ricapitolando:
Ogni conversione comporta una perdita di qualità: quindi la soluzione preferibile è esportare direttamente, con i parametri indicati, dal software di montaggio.

Quando questo non è possibile, l’ideale è effettuare un’unica conversione mirata a soddisfare le richieste di Youtube.

Le impostazioni suggerite da YouTube:
MPEG4, compressione Divx oXvid, risoluzione 640×480 , audio: MP3, framerate: 30 frames per secondo

Le mie impostazioni:
.MOV (quicktime), 640×480, compressione H.264, bitrate: 768Kbps. MP3 audio, 25 frame per secondo

Covertiamo il video originale. Se non ci convince, riproviamo, aumentando il bitrate.

Una volta fatto l’upload, verifichiamo il risultato: se non ci convince, riproviamo, facciamo una nuova conversione del filmato originale, aumentando il bitrate.

Video d’esempio
Qui trovi “Amore di mamma” (Adam Selo, sopt tv Elenfant Film) come esportato direttamente con Final Cut in .MOV (H.264, 800KB/s) Lo stesso video è stato caricato su Youtube: lo vedi qui, e la qualità resta comunque elevata.

Risorse:
Youtube help:
What video file formats can I upload?

What’s the best format to upload for high quality?
Wikipedia:
compressione video
bitrate
codec

This entry was posted in Tutorial, Video and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

97 Responses to Il formato migliore per l’upload di un video su YouTube

  1. Pingback: Come sfruttare i contenuti multimediali del tuo blog « My Social Web

  2. Pingback: Come sfruttare i contenuti multimediali del tuo blog | My Social Web

  3. sabrina says:

    io vorrei capire più o meno quanto tempo ci vuole per caricare un video su youtube .
    PS: io sto da circa 3 ore ma nn succede nnt !
    Il video non contiene immagini ma solo parti di 1 film !

  4. amerigo says:

    ciao! vorrei chiederti aiuto! sono in crisi: ho fatto delle riprese in 16:9, le modifico con premiere pro 2.0 ma quando le esporto su youtube vengono in 4:3…
    ho provato a fare un progetto 4:3 e lo ho esportato e su youtube viene 4:3 e lo stesso succede se lo faccio con un progetto 16:9… puoi aiutarmi?

  5. lidia says:

    Ciao, io uso premiere 1,5 e con i settaggi che suggerisci ottengo un file troppo grande per youtube 1.300Kb !!!
    Il video dura 9 minuti. Che cosa suggerisci?
    Ciao e grazie per la disponibilità

  6. stefano says:

    Ciao, io uso Pinnacle 10.6 dopo aver acquisito un filmato, lo comprimo in mpeg2 qualità DVD….è corretto?

  7. stefano says:

    Scusa Daniele, ho dimenticato di chiederti quanto tempo ci vuole per l’upload di un filmato di circa 120Mb, io ho una adsl ma vedo che ci impiega una vita….è normale?

  8. mr. hide says:

    ciao daniele! avrei una domanda da porti, ho fatto la conversione di un file da movie maker a mvm,pesa 450mb e 16min. di filmato con sottofondo musicale. QuAnto ci vuole per caricarlo, ho fatto qualche errore o posso procedere? grazie mago di youtube :-D

  9. ste says:

    ciao daniele io aevo da chiederti qualche domanda.Sto per comprare la canon hf200 che è full hd.io deov fare dei video in cui suonod a mettere su youtube.poichè li metto su youtube voglio che siano visualizzati dal maggior numero di persone e che quindi questi video siano accessibili a tutti (e che quindi non scattino e che non ci si metta 2 ore per caricarli quando uno li vuole vedere).la mia domanda è :è possibile fare dei filmati con una telecamera full hd leggeri cioè nn troppo pesanti facili d ainserire su youtube.vale al pena che mi compri una telecamera così ?

  10. Alex85Ferrari says:

    ciao daniele, il mio problema non è tanto la qualità del video in sè, ma il tempo di caricamento.
    Ho creato un semplice wmv con movie maker, che ha soltanto una sequenza di immagini con qualche effetto, una serie di mp3 e due musiche mp3 (una di intro e una finale).
    La grandezza del video non è esagerata (16,1 MB).
    Solo che caricandolo direttamente su Youtube, noto fortissimi rallentamenti proprio in corrispondenza delle transizioni delle immagini o dei vari effetti messi con movie maker.
    Rallentamento che non si nota quando “il video è in fase di elaborazione”, ovvero quando non è ancora disponibile l’MP4 da scaricare.

    Ho provato vari formati, vari bitrate, di tutto, ma non trovo nessuna combinazione capace di risolvere questo problema.
    Anzi, a volte i risultati che ottengo sono spesso peggiori.

    Dopo una serie di tentitivi, ho capito che conevertendo il video in MOV o direttamente in MP4, conservo una buona qualità delle immagini… anche se il video conserva sempre lo stesso problema di “freeze”.

    Eppure la barra rossa è molto più avanti del punto in cui il video si freeza.
    Cosa sto sbagliando secondo te?
    Ti ringrazio per un tuo eventuale consiglio!

  11. desiiiii says:

    Ciao, ho downloaded un video di You Tube con Keepvid ed ho così ricavato un file .flv
    Poi con AVI Converter l’ho convertito in AVI.
    A questo punto l’ho importato nel software che uso per montare i video (Adobe Premier 6) ma non riesco a vedere e sentire niente. Come mai?

  12. DORE61 says:

    Ciao Daniele, io ho un problema, nelle immagini in movimento (persone auto etc), ci sono delle zigrinature dell’imagine, tu sai come si possono eliminare? Ho fatto delle prove comprimendo in mov in mpeg4 e si presentano sempre, nonostante nel filmato originale non ci siano. Fammi sapere se puoi, ciao. Se vuoi vedere il difetto…
    http://www.youtube.com/watch?v=xe5SQLRpFNQ

  13. niko says:

    daniele vorrei un tuo consiglio: io ho dei video in formato wmv che si aggirano tra i 480x 360 a 720×406 di solito mi diverto a modificarli e tagliare le parti che non voglio ma nella conversione noto che perdo qualita mi sai dire i parametri per non perdere qualita dell’originale? grazie

  14. Antonella says:

    ciao daniele, ho notato che uploadando video hd, spesso l’audio è fuori sincrono. ma perché?? e come faccio a risolvere il problema (sempreché sia possibile)?? il video di cui parlo in particolar modo è questo qui
    http://www.youtube.com/watch?v=ttnwQQxls2k

    grazie infinite!!

  15. dublina says:

    Ciao! Interessante l’ articolo solo che non risponde completam al mio problema.
    Ho creato un video con Windows Movie Maker, grande 8.36 mb, in formato .wmv.
    Provo a caricarlo su Youtube e mi dà semplicem Errore.
    Provo a caricarlo senza la barra di caricamento, e mi dà sempre Errore.
    Una mia amica ha provato a caricare un file wmv e a lei non dà problemi.
    Cosa può essere?

  16. dk says:

    articolo molto utile anke se ancora combatto con you tube…e facebook…
    una domanda…io uso premiere per montare i video…a volte per il web faccio 320 per 180 o come hai detto tu 320 per 240.
    se monto video ke scarcio di solito perdo un pò di risoluzione tra un passaggio e l altro,ma nn molto…il casino avviene quando uso i video ke faccio io…uso una pikkola sony hd da 5mp…ke rigistra in formato mp4…per metterli su premiere a lavorarci su mac devo per forza convertirli in mov e già qua perde un pò…poi come finisco di lavorarci e lo esporto è la fine…le sequenze dove mi muovo un pò di più sono tutte rigate…secondo te come posso fare?
    scusa ancora per la papella ke ti ho scritto,ma volevo ke avessi tutte le informazioni per rispondermi…spero potrai aiutarmi.
    grazie.

  17. Ely says:

    Ciao, capisco ke si parla di youtube…ma posso fare una domanda su movie maker???
    Spiego (Spero brevemente)= ho 4 files .pps che trasformo in AVI poichè li voglio assemblare tutti assieme con movie maker ed ottenere un unico filmato.
    Diciamo che nn ho problemi nella prima conversione AVI (credo di mettere le impostazioni al massimo…poichè credo che col massimo ottengo il massimo risultato).
    Se poi carico un AVI su Movie Maker, e lo guardo in preview, la qualità delle slide è appena insufficiente, ma le scritte che appaiono non sono belle e “pulite” come nella prima conversione AVI.
    La domanda è: Qualcuno saprebbe dirmi cosa posso fare per un risultato migliore..sempre che sia possibile?!!?!?!?!?
    Grazie,
    Ely

  18. Reliacard says:

    Thanks for any extremely apparent and useful publish. I’m undeniably a violator of a lot of these procedures. I regularly come across myself conflicted when composing a blog posting because I see by myself producing greater than persons want to study, but I experience that I have got to do the subject matter rights by totally masking it. I truly feel that by pursuing a few of these guidelines I finish up decreasing out imperative facets on the dialogue. I guess you have got to find a stability.

  19. Thanks I got your web link. Does anyone by chance have a backup mirror internet site or web link to a different source? The web link won’t seem to work for me.

  20. Stefano says:

    Ottimi consigli.
    Li ho seguiti e il risultato mi ha soddisfatto:

    http://www.youtube.com/watch?v=8kuHUIW7URs
    Ciao e grazie

  21. LAP83 says:

    Ciao Daniele, ho bisogno di un consiglio.. ho convertito dei video precedentemente formato .MOD in .mpgII opp in .AVI perchè non riuscivo ad importarli in final cut pro, adesso le immagini si vedono ma l’audio manca. come mai??

  22. elena says:

    ho trovato molto interessante e utile il tuo post,
    vorrei sapere come faccio a convertire un progetto video salvato e fatto con movie maker, se nella mia versione non c’ è il tasto pubblica, e io vorrei pubblicarlo su you tube.
    grazie

  23. Marco says:

    Ciao Daniele, grazie per i tuoi consigli cheho trovato interessanti, ma io ho un problema, con finalcut pro 6 quando vado ad esportare imposto il quicktime conversion e anche se spunto il formato anamorphic 16:9 il filmato a fine conversione è comunque in 4:3.
    ora sto provando con compressor per vedere se riesce a passarmelo in 16:9
    riesci a indicarmi la procedura giusta per l’ esportazione?
    grazie ancora per la tua pazienza.
    ciao Marco

  24. Roberto says:

    daniele e rispondi e che cazz..!!!

  25. NewsHardware says:

    Prima fa un articolo e poi non risponde.. bah!

  26. choser says:

    Io vorrei mettere un filmato su youtube in una dimensione di video da 1920 x1080 e mi viene tutt’altro ed è piccolo il video è questo http://www.youtube.com/watch?v=moTqkrPiyvo&feature=player_profilepage.
    Cosa devo fare? aiuto!

  27. Pingback: Il formato migliore per l’upload di un video su YouTube | daniele rollo « Tracce sul Web

  28. grazie per questo post

  29. Enrico Rinaldi says:

    ciao Daniele,
    molto interessante l’articolo sui formati video per l’upload su YouTube.
    Volevo chiederti se avevi un aggiornamento riguardante i video HD (1024, 720, ecc.) che oggi appaiono sempre piu’ spesso sul sito.
    Ad esempio, da un HD 1080p o 720p montato in Premiere Pro, che formato conviene esportare direttamente (con Adobe Media Encoder) per avere la migliore resa per l’upload su YouTube.
    grazie e buon lavoro
    Enrico

  30. gianluca arrivo says:

    io per sbaglio ho caricato in avi e sto dalle15:00 a caricare ora sono le 22:13 e sta al 30 % !!!!!!!!!!

  31. Simone Sasso says:

    Ciao, ho letto le tue considerazioni, e fin qui tutto ok. Ho caricato i miei video in HD (quindi di qualità ben più alta del 640×480). Sono file che pesano più di 1,5 GB l’uno ma quando poi li visualizzo sono di qualità pessima.
    Cosa mi consigli? Non capisco perché, alla visualizzazione, ci sono video di altri utenti che sono ben più belli dei miei.
    Grazie mille

  32. ciao Daniele,
    grazie x le dritte, molto interessante l’articolo sui formati video per l’upload su YouTube.
    Volevo chiederti se avevi un aggiornamento riguardante i video HD (1024, 720, ecc.)
    Io ho una canon legria hf s 200 e monto con Premiere Pro in formato 16:9. Già l’esportazione del file finale non mantiene la stessa qualità degli spezzoni iniziali, poi il caricamento su YouTube produce un ulteriore deterioramento sia nella qualità che nel formato, ed alla fine si vedono piccoli piccoli.
    Che fare?
    Ancora grazie e buon lavoro
    sergiosub

  33. angelo says:

    Rincoglionito che fa la rovesciata

  34. gerardo says:

    salve,

    la mia videocamera registra in MP4 720 x 576. Ho usato il 16:9 in fase di registrazione e quando lo riproduco il formato funziona solo se seleziono 16 : 9.
    Esiste un modo per trasformare il file in maniera tale che diventi un 16 : 9 “obbligato” ? magari cambiando il rapporto tra i pixel ?

    grazie

  35. Alice says:

    Sto cercando di caricare uno slide show di foto, al momento del salvataggio mi chiede in che formato lo voglio salvare, ne ho provati tanti compreso il caricamento diretto si utube, ma le immagini sgranano! se mi chiedon il caricamento diretto come mai la qualità è cosi bassa? ho letto che valori devo dare ma a me il settaggio di questi valori non lo chiede. Mi da la possibilità di DVD, u tube, flash, pc executable ecc. Come posso fare? grazie

  36. Emanuele says:

    Ma a chi cazz. continuate a scrivere e domandare?! Sto Daniele non ha risposto in 5 anni, secondo voi lo inizia a fare adesso? L’articolo che ha scritto è del 23Gennaio2008… Dai Svegliamoci !

  37. naturally like your web-site however you have to take a look at the spelling on several of your posts.
    Many of them are rife with spelling issues and I to find it very troublesome to inform
    the truth however I’ll surely come again again.

  38. Sallie says:

    Pretty section of content. I just stumbled upon your website and in
    accession capital to assert that I acquire actually enjoyed account your blog posts.
    Anyway I will be subscribing to your augment and even I achievement you access consistently fast.

  39. Bryant says:

    Wonderful blog! I found it while searching on Yahoo News.
    Do you have any suggestions on how to get listed in Yahoo News?
    I’ve been trying for a while but I never seem to get there!
    Many thanks

  40. You really make it seem really easy with your presentation but I in finding this topic to be
    actually one thing which I feel I’d by no means understand.

    It sort of feels too complicated and extremely extensive for me.
    I am looking forward to your subsequent post,
    I’ll try to get the grasp of it!

  41. Wow! Finally I got a weblog from where I be able to really
    take helpful information rgarding my syudy and knowledge.

  42. These mower jacks allow lawn mower owners the ability to safely and efficiently change mower blades and perform routine maintenance.
    Manufacturer’s Suggested List Price: $2,
    499-$2,899 USD. The LX series has a soft touch rubber steering wheel, much better than plastic on a hot day.

    Feel free to surf to my webpage :: Small Engine Repair Edmonton

  43. Great blog! Is yoyr theme custom made oor did you download it from somewhere?
    A theme like yours with a ffew simple adjustements wluld really make my blog
    jumpp out. Please let me kniw where you goot your theme.
    With thanks

  44. You actually make it seem so easy with your
    presentation but I find this matter to be actually something that I
    think I would never understand. It seems too complicated and very broad for me.
    I am looking forward for your next post, I’ll try to get the hang of it!

  45. It’s remarkable for me to have a web site, which is helpful in favor of my know-how.
    thanks admin

  46. I don’t even know how I ended up here, but I thought this post was good.
    I don’t know who you are but certainly you’re going to a
    famous blogger if you are not already ;) Cheers!

    My blog; encontrar auto

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>